Sport

MyCicero paga le assenze e cede al Roseto

Prosegue il momento difficile della MyCicero Senigallia che nella terza giornata del campionato di serie B femminile di basket, ottiene un’altra sonora sconfitta (28-54).

Stavolta le ragazze di Matteo Manzoni hanno ceduto di fronte al pubblico amico al cospetto di un Roseto che ha impostato la gara con il preciso intento di non subìre.

E proprio la forte difesa delle abruzzesi ha messo in difficoltà le senigalliesi sin dalle primissime battute. I parziali del match parlano chiaro (8-14 // 8-15 // 10-15 // 2-10) e rispecchiano la chiarissima difficoltà nella fase realizzativa da parte della MyCicero.

“Sono costretto ad ammettere – afferma coach Matteo Manzoni – l’ennesima brutta prova dal punto di vista della personalità e dell’intensità delle mie giocatrici. Abbiamo concesso a Roseto troppi spazi per giocare. Le nostre basse percentuali al tiro e la poca fluidità di gioco, hanno determinato il resto e portato ad una sconfitta che purtroppo abbiamo ampiamente meritato”.

Nonostante le dure parole dell’allenatore, non mancano le attenuanti. La capitana Martina Amadei non è infatti potuta essere della partita a causa delle tre giornate di squalifica. Assenze pesanti anche quelle della pivot Sara Bucciolini e dell’ala Francesca Formica, vittime di infortuni in settimana.

Il prossimo turno vedrà la MyCicero protagonista in trasferta a Perugia sabato 11 novembre.

 

Questo il tabellino del match delle senigalliesi.

MYCICERO BASKET 2000 SENIGALLIA: Dell’Olio 4, Angeletti 10, Cattalani, Giaccagli 2, Veroli 4, Coccitto, Bartozzi, Lazzari, Marconi 4, Lupini 2, Catena, Bonacci 2.

Post precedente

Oncologia inaugura "L'ottavanota You". Dedicato ad Ilaria

Post succesivo

Visi e Voci 4 novembre 2017

Ciro Montanari

Ciro Montanari

Nato a Senigallia (Ancona), nel 1966, esercita la professione di giornalista da oltre trent'anni, diventando professionista il 15 settembre 1992. Inizia a collaborare nel campo dell'informazione nel 1986 attraverso radio Velluto Senigallia. Dal 1988 passa al piccolo schermo con Tv Centro Marche, poi alla carta stampata come redattore e direttore responsabile di riviste regionali e nazionali. Negli anni si specializza in vari campi del mondo della comunicazione: radio, televisione, uffici stampa, presentazioni, organizzazione di eventi, corsi scolastici, web. Dopo oltre venti anni di lavoro con Nerosubianco, fonda l'agenzia di servizi giornalistici Visi e Voci.

Nessun Commento

Lascia un commento