Trasmissioni tv 2018

Visi e Voci 6 gennaio 2018

I servizi della cinquantatreesima puntata di Visi e Voci in onda il 6 gennaio 2018 su Tv Centro Marche.

1 Apriamo la prima puntata del 2018, da Marina di Montemarciano con l’annoso problema delle mareggiate che si arricchisce di un nuovo capitolo. I privati sono stati in pratica costretti a difendere le loro concessioni con della barriere di cemento.

2 Intanto, come da tradizione, il 2018 si apre con le previsioni meteo affidate ad un metodo molto particolare: come reagiscono le foglie di cipolla a chicchi di sale all’ingresso del nuovo anno. Protagonista lo jesino Alfio Lillini che ha così elaborato il quadro delle previsioni per tutte le stagioni, ipotizzando un’estate breve, calda e soleggiata.

3 Il primo dell’anno porta come sempre le prime nuove vite dell’anno. Quest’anno il primato è andato a Civitanova dove sono stati partoriti i primi due bambini delle Marche: Riccardo a mezzanotte e 37 ed Alessandro alle 2,44.

4 E chissà se le future generazioni sapranno apprezzare un’importante novità sulle tavole dove arrivano gli insetti, già consumati da due miliardi di persone nel mondo nel continente africano ed in quello asiatico. Una particolarità che a molti potrà far storcere il naso, ma che ha delle motivazioni precise e che hanno a che fare anche con la salute.

 5 In chiusura dedicheremo le nostre attenzioni ad un agriturismo particolare dove si apprende la cultura giapponese. A San Ginesio l’arte dello Zen per un mondo diverso.

 TEMA DELLA PUNTATA:

 Il futuro arriva presto

 

Post precedente

Promo Visi e Voci

Post succesivo

MyCicero, disastroso inizio del 2018 contro Perugia

Ciro Montanari

Ciro Montanari

Nato a Senigallia (Ancona), nel 1966, esercita la professione di giornalista da oltre trent'anni, diventando professionista il 15 settembre 1992. Inizia a collaborare nel campo dell'informazione nel 1986 attraverso radio Velluto Senigallia. Dal 1988 passa al piccolo schermo con Tv Centro Marche, poi alla carta stampata come redattore e direttore responsabile di riviste regionali e nazionali. Negli anni si specializza in vari campi del mondo della comunicazione: radio, televisione, uffici stampa, presentazioni, organizzazione di eventi, corsi scolastici, web. Dopo oltre venti anni di lavoro con Nerosubianco, fonda l'agenzia di servizi giornalistici Visi e Voci.