Trasmissioni tv 2018

Visi e Voci 24 febbraio 2018

I servizi della sessantesima puntata di Visi e Voci in onda il 24 febbraio 2018 su Tv Centro Marche.

1 A dieci giorni da San Valentino, viaggio alla scoperta dei luoghi romantici delle Marche. Da Gradara, a Sassocorvaro sino a Torre di Palme, tanti motivi per scoprire cosa riservano agli innamorati queste località marchigiane. E poi le frazioni di Cingoli ed Amandola che con i loro nomi – Colle San Valentino e Casa Innamorati – parlano da sole.

2 Nell’alto Montefeltro, è invece all’attenzione delle cronache il piccolo centro di Petriano. Per ora è soltanto un’idea, ma i cittadini sembrano pronti a sostenere l’unione con la vicina Urbino.

3 Macerata, da giorni alla ribalta nazionale per altre motivazioni, ha fatto parlare di se per un’altra manifestazione che ormai è diventata una tradizione e che valorizza il rapporto tra la città e l’Oriente: i festeggiamenti del capodanno cinese che quest’anno hanno celebrato l’ingresso dell’anno del cane in una piazza affollatissima.

4 Altra cittadina marchigiana che negli ultimi giorni è entrata nelle cronache per un primato è Monsampietro Morico. Il primato della longevità, grazie al compleanno di Rosa Ercoli, classe 1911 che il 15 febbraio scorso – tra una sigaretta e l’altra – ha festeggiato i suoi  107 anni.

5 Dopo il terzo posto conquistato a Sanremo giovani con la canzone “Il mago”, è tornato nella sua San Benedetto del Tronto per incontrare i fan. Stiamo parlando del rapper Mudimbi ed all’incontro c’eravamo anche noi.

6 In chiusura dedicheremo le nostre attenzioni all’amore che noi marchigiani abbiamo per gli animali. Lo dicono le statistiche, ma lo confermano soprattutto quanti li hanno in casa.

TEMA DELLA PUNTATA:

 E’ possibile innamorarsi a prima vista di un luogo come di una persona.

 

Post precedente

Visi e Voci 17 febbraio 2018

Post succesivo

MyCicero paga le assenze e crolla a Roseto

Ciro Montanari

Ciro Montanari

Nato a Senigallia (Ancona), nel 1966, esercita la professione di giornalista da oltre trent'anni, diventando professionista il 15 settembre 1992. Inizia a collaborare nel campo dell'informazione nel 1986 attraverso radio Velluto Senigallia. Dal 1988 passa al piccolo schermo con Tv Centro Marche, poi alla carta stampata come redattore e direttore responsabile di riviste regionali e nazionali. Negli anni si specializza in vari campi del mondo della comunicazione: radio, televisione, uffici stampa, presentazioni, organizzazione di eventi, corsi scolastici, web. Dopo oltre venti anni di lavoro con Nerosubianco, fonda l'agenzia di servizi giornalistici Visi e Voci.