Sociale

Comunità Educativa per Minori “L’Orizzonte” di Ostra (VG)

Gestita dalla Cooperativa Casa della Gioventù di Senigallia, nel 2005 è nata la “Comunità Educativa per Minori L’Orizzonte” di Ostra, che ospita prevalentemente minori stranieri non accompagnati.

La Comunità L’Orizzonte sostiene il processo di crescita e integrazione sul territorio dei minori accolti e si trova ad Ostra, in provincia di Ancona. Un appartamento di 270 metri quadrati che accoglie massimo 9 ragazzi tra gli 11 ed i 18 anni. E’ aperta  24 ore su 24, 365 giorni all’anno.

 Il lavoro è rivolto principalmente a: L’acquisizione della lingua italiana. L’avvio di percorsi formativi o ricerca lavoro. L’inserimento sul tessuto sociale. All’interno della Comunità è nato il progetto “Minori Stranieri Non Accompagnati: Orizzonti possibili”, co-finanziato dalla Fondazione Cariverona. Un’idea per un futuro di reale integrazione sul territorio.

Il progetto prevede tre “anime”: Interventi per percorsi di affido familiare e accoglienza solidale. Un appartamento “di sgancio” post 18 anni. Forme di cittadinanza attiva

“Orizzonti possibili” è strutturato per favorire la creazione di circuiti virtuosi, che coinvolgano pubblico e privato a favore dell’inclusione sociale.

Post precedente

MyCicero paga le assenze e crolla a Roseto

Post succesivo

Contrasto alla povertà, convegno a Senigallia

Ciro Montanari

Ciro Montanari

Nato a Senigallia (Ancona), nel 1966, esercita la professione di giornalista da oltre trent'anni, diventando professionista il 15 settembre 1992. Inizia a collaborare nel campo dell'informazione nel 1986 attraverso radio Velluto Senigallia. Dal 1988 passa al piccolo schermo con Tv Centro Marche, poi alla carta stampata come redattore e direttore responsabile di riviste regionali e nazionali. Negli anni si specializza in vari campi del mondo della comunicazione: radio, televisione, uffici stampa, presentazioni, organizzazione di eventi, corsi scolastici, web. Dopo oltre venti anni di lavoro con Nerosubianco, fonda l'agenzia di servizi giornalistici Visi e Voci.