Cultura

“Settimana della musica”. Concerti gratuiti a Jesi

Una settimana di concerti, esibizioni e performance tutti rigorosamente a ingresso libero. E’ la “Settimana della Musica”, promossa della Scuola Musicale “G.B.Pergolesi” di Jesi con il patrocinio del Comune di Jesi-Assessorato alla Cultura e della Festa europea della Musica. L’iniziativa, giunta alla seconda edizione, rientra nel cartellone di iniziative di JesiEventi 2018.
Si comincia venerdì 15 giugno dalle ore 18 all’interno della Chiesa di San Nicolò, in corso Matteotti, suggestiva location che per il secondo anno ospita i concerti. Per un’intera settimana, alle ore 18 e alle ore 21,15 si esibiranno 130 allievi della Scuola Musicale jesina, dieci insegnanti e alcuni ospiti speciali a impreziosire con la loro esibizione musicale e canora la settimana di eventi.

In tutto 18 concerti gratuiti, un omaggio alla città da parte della Scuola Pergolesi, che da oltre 40 anni è attiva sul territorio per la promozione della cultura musicale.
«L’ultimo concerto, quello del 21 giugno – spiega il direttore della Scuola Musicale Pergolesi maestro Sergio Cardinali – coincide proprio con la giornata europea della musica, che intendiamo celebrare con questa piccola rassegna di concerti gratuiti in cui non si esibiranno solo i nostri allievi delle varie sezioni classica e moderna, i cori e le orchestre, ma anche i professori e alcuni ospiti speciali. Un programma intenso,  con un repertorio per tutti i gusti, che spazia dal classico al jazz, dalla lirica alle colonne sonore di film, fino al contemporaneo e che speriamo venga gradito dalla città».  

Debutta il pianista Andrea Paladini, venerdì 15 giugno pv alle ore 18, a seguire Claudio Durpetti, Valeria Frontalini, Leonardo Bolognini, Michele Romanelli e Lorenzo Ciattaglia.

Sabato 16 giugno tocca a Katia Luzi al flauto e Anna Giuseppina D’Anna al pianoforte, Serena Stronati al pianoforte e Riccardo Stronati al flauto.

Domenica 17 giugno alle ore 21,15 è la volta de “I suoni del cinema” con Mirella Ceccarelli e Sara Chiucini nel pianoforte a quattro mani, cui seguirà il concerto di canto moderno con Laura Tombolesi, Francesca Anibaldi, Alessandro Tramontano, Giada Cingolani, Carla Mantoni, Paola Quaranta, Margherita Cantiani, Gloria Pau e Rachele Sanapo.

Martedì 19 giugno alle ore 18, concerto lirico con Serena Stronati, Agnese Focante, Lucia Sculco, Nadia Borgognoni e Andrea Francescangeli cui seguirà alle 21,15 uno straordinario appuntamento con “La chitarra flamenca da concierto” interpretata dal maestro Giovanni Brecciaroli con il coro della Scuola musicale Pergolesi.

Mercoledì 20 giugno, alle ore 18 si esibirà il Coro di voci bianche della Scuola musicale Pergolesi, mentre alle ore 21,15 su musiche di Donizetti e Mozart toccherà a Gabriele Torcoletti, Silvana Marzaro e Laura Bosi.

Gran finale giovedì 21 giugno, con un appuntamento alle ore 18 e il concerto finale delle ore 21,15 in occasione della festa europea della musica con il primo clarinetto della Filarmonica Toscanini Daniele Titti, il violoncellista dell’Orchestra Mozart Luca Bacelli e il pianista dell’Orchestra Filarmonica Marchigiana Matteo Angeloni per un grande evento su musiche di Bruch e Brahms.

Info/iscrizioni al prossimo anno scolastico: tel. 0731-205856 / www.scuolapergolesi.it

 

Talita Frezzi – 339.2179151
frezzi.talita@gmail.com
ufficio stampa Scuola Musicale “G.B.Pergolesi” Jesi.

Post precedente

Visi e Voci 9 giugno 2018

Post succesivo

Al via la rassegna della scuola "G.B. Pergolesi"

Ciro Montanari

Ciro Montanari

Nato a Senigallia (Ancona), nel 1966, esercita la professione di giornalista da oltre trent'anni, diventando professionista il 15 settembre 1992. Inizia a collaborare nel campo dell'informazione nel 1986 attraverso radio Velluto Senigallia. Dal 1988 passa al piccolo schermo con Tv Centro Marche, poi alla carta stampata come redattore e direttore responsabile di riviste regionali e nazionali. Negli anni si specializza in vari campi del mondo della comunicazione: radio, televisione, uffici stampa, presentazioni, organizzazione di eventi, corsi scolastici, web. Dopo oltre venti anni di lavoro con Nerosubianco, fonda l'agenzia di servizi giornalistici Visi e Voci.