SocialeSport

Santarelli, solidarietà ed impegno nello sport

Jesina calcio e la Pallamano Cingoli che con i loro giocatori fanno emozionare i tifosi di due Comuni, Jesi e Cingoli, da oggi possono contare sul sostegno di un nuovo main sponsor, le Onoranze Funebri Santarelli. L’imprenditore jesino Adriano Santarelli, non nuovo a iniziative di carattere sociale e solidale, ha deciso di investire nelle due squadre accompagnandole rispettivamente nel cammino della serie D e della A1, con un contratto triennale che impegna Santarelli non solo economicamente ma anche personalmente a essere vicino a questi ragazzi che fanno onore ai colori della loro città.

 Imprenditore solido e onesto che ha costruito la sua attività da zero, Adriano Santarelli sosterrà la sua squadra del cuore, la Jesina calcio del neo presidente Gianfilippo Mosconi con un impegno a lungo termine. Lo striscione del main sponsor sarà posizionato in campo allo stadio comunale Carotti di Jesi, alle spalle della panchina ospite. Il main sponsor è solo una delle tante novità in casa leoncella, che può oggi contare su una rosa di giovani e validi giocatori, su un nuovo direttivo composto dal presidente Mosconi e dal direttore sportivo Gianfranco Amici, il mister Davide Ciampelli.

Orgoglio della comunità di Cingoli è la squadra della Pallamano, che con i suoi giovani atleti (tra cui i nuovi arrivi Colleluori, Randes, Alvarez e Garroni) e i consolidati per lo più di Cingoli, stanno affrontando l’entusiasmante avventura della massima serie. Un grande impegno anche in termini finanziari quello della serie A1, che non sarebbe stato possibile senza il sostegno del main sponsor Santarelli, il cui stemma si affianca oggi sul petto degli atleti insieme a quello dell’Avis, altrettanto importante anche per la finalità etica.

 

Post precedente

Onoranze Santarelli sostiene lo sport

Post succesivo

Evento alla cantina Mancinelli per presentare il nuovo spumante

Ciro Montanari

Ciro Montanari

Nato a Senigallia (Ancona), nel 1966, esercita la professione di giornalista da oltre trent'anni, diventando professionista il 15 settembre 1992. Inizia a collaborare nel campo dell'informazione nel 1986 attraverso radio Velluto Senigallia. Dal 1988 passa al piccolo schermo con Tv Centro Marche, poi alla carta stampata come redattore e direttore responsabile di riviste regionali e nazionali. Negli anni si specializza in vari campi del mondo della comunicazione: radio, televisione, uffici stampa, presentazioni, organizzazione di eventi, corsi scolastici, web. Dopo oltre venti anni di lavoro con Nerosubianco, fonda l'agenzia di servizi giornalistici Visi e Voci.