Trasmissioni tv 2018

Visi e Voci 17 novembre 2018

I servizi della novantottesima puntata di Visi e Voci in onda il 17 novembre 2018 su Tv Centro Marche.

Messaggio promozionale Ipseoa Varnelli (Cingoli)

Messaggio promozionale Atelier Ylo Couture (Jesi)

1 A seguito dell’ordigno bellico ritrovato ad Ancona lo scorso 17 ottobre, la città è in attesa per il suo brillamento che farà scattare una  maxi evacuazione da 12 mila persone. Il giorno X è fissato  per il prossimo 20 gennaio ma già il capoluogo di regione è in fibrillazione.

2 Dopo Visso ora anche Muccia deve fare i conti con le criticità all’interno delle Sae, le soluzioni abitative d’emergenza. Tra i vari disagi anche infiltrazioni d’acqua e muffe sui pavimenti. Siamo andati sul posto per constatare di persona con i diretti interessati.

3 Un’altra storia legata al sisma è la vicenda di Antonio, un commerciante di Visso che dopo il terremoto ha provato a riavviare la sua attività lavorativa lungo la costa, precisamente a Porto Sant’Elpidio dove però le cose non stanno andando come aveva immaginato, anche perché la zona dove ha scelto di delocalizzare non è per nulla valorizzata.  Vi raccontiamo questa storia di  speranza tradita.

4 Jesina calcio e la Pallamano Cingoli possono contare sul sostegno di un nuovo main sponsor, le Onoranze Funebri Santarelli. L’imprenditore jesino Adriano Santarelli, non nuovo a iniziative di carattere sociale e solidale, ha deciso di investire nelle due squadre accompagnandole con un contratto triennale che lo impegna non solo economicamente ma anche personalmente ad essere vicino ai giovani.

TEMA DELLA PUNTATA:

  La speranza è un prestito fatto alla felicità

 

 

 

Post precedente

Al via la 22° Festa della Cicerchia di Serra de' Conti

Post succesivo

Onoranze Santarelli sostiene lo sport

Ciro Montanari

Ciro Montanari

Nato a Senigallia (Ancona), nel 1966, esercita la professione di giornalista da oltre trent'anni, diventando professionista il 15 settembre 1992. Inizia a collaborare nel campo dell'informazione nel 1986 attraverso radio Velluto Senigallia. Dal 1988 passa al piccolo schermo con Tv Centro Marche, poi alla carta stampata come redattore e direttore responsabile di riviste regionali e nazionali. Negli anni si specializza in vari campi del mondo della comunicazione: radio, televisione, uffici stampa, presentazioni, organizzazione di eventi, corsi scolastici, web. Dopo oltre venti anni di lavoro con Nerosubianco, fonda l'agenzia di servizi giornalistici Visi e Voci.