Trasmissioni tv 2018

Visi e Voci 24 novembre 2018

I servizi della novantanovesima puntata di Visi e Voci in onda il 24 novembre 2018 su Tv Centro Marche.

Messaggio promozionale Ipseoa Varnelli (Cingoli)

Messaggio promozionale Atelier Ylo Couture (Jesi)

1 A Civitanova Marche un 63enne da imprenditore si è trovato a non avere più nulla. Tutto è iniziato con dei lavori regolarmente realizzati ma per i quali non è stato pagato. Ora si trova, dopo una grave malattia, persino con la pensione di invalidità pignorata e con il rischio che la propria abitazione vada all’asta. Con coraggio grida: “Non mollo, ma non trovo un avvocato che si metta contro le banche”

2 Una speranza, invece, per i bambini abbandonati. E’ quello che rappresentano le culle per la vita, luoghi protetti e sicuri in cui le mamme in difficoltà possono lasciare i loro bimbi con la certezza che verranno accuditi. Nelle Marche ce ne sono tre ma la proposta ora è di istituirne una per ogni comune.

3 Nel carcere di Ascoli Piceno la riabilitazione passa attraverso un nuovo orto sociale dove, oltre ai frutti della terra, si coltiva anche la speranza.

4 Da Pesaro vi raccontiamo una storia di fiori e burocrazia: è accaduta quando il sindaco della città ha deciso di donare un mazzo di fiori ad una giovane atleta pesarese.

5 E sempre a Pesaro, tutti con il naso all’insù perché è stata inaugurata la torre panoramica, l’attrazione alta 75 metri, arrivata per festeggiare i 150 anni della morte di Rossini, resterà aperta sino alla fine dell’estate.

6 Lo scorso 17 novembre si è celebrato il “Gatto nero day.” I reali protagonisti di questa giornata sono ospiti del gattile di Vallemiano di Ancona.

TEMA DELLA PUNTATA: 

Insistere è testardaggine. Perseverare è determinazione.

 

 

 

Post precedente

Evento alla cantina Mancinelli per presentare il nuovo spumante

Post succesivo

Sabato 1 dicembre a Morro d'Alba Visi e Voci di Mancinelli

Ciro Montanari

Ciro Montanari

Nato a Senigallia (Ancona), nel 1966, esercita la professione di giornalista da oltre trent'anni, diventando professionista il 15 settembre 1992. Inizia a collaborare nel campo dell'informazione nel 1986 attraverso radio Velluto Senigallia. Dal 1988 passa al piccolo schermo con Tv Centro Marche, poi alla carta stampata come redattore e direttore responsabile di riviste regionali e nazionali. Negli anni si specializza in vari campi del mondo della comunicazione: radio, televisione, uffici stampa, presentazioni, organizzazione di eventi, corsi scolastici, web. Dopo oltre venti anni di lavoro con Nerosubianco, fonda l'agenzia di servizi giornalistici Visi e Voci.