Sport

Inter Club, tessera n.350 ad Ezio Micciarelli

Il numero dei soci dell’Inter Club Senigallia continua a crescere.

L’ennesimo traguardo significativo è stato raggiunto con l’iscrizione n.350, la cui tessera è stata consegnata ad Ezio Micciarelli.

Tifosissimo nerazzurro da sempre, il 56enne senigalliese ha ricevuto la preziosa card nel corso di una cerimonia svoltasi al Bar Pasquini in via Carducci.

Oltre al presidente dell’Inter Club Massimo Volpini ed una significativa rappresentanza del sodalizio, all’appuntamento erano presenti anche il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi, e gli interisti Maurizio Memè (vice sindaco) e Lorenzo Beccaceci (consigliere delegato allo sport).

Ad Ezio Micciarelli sono stati donati anche una calza della befana nerazzurra ed altri gadget personalizzati (magliette e portachiavi) dell’Inter club senigalliese.

“Sono davvero orgoglioso – ha affermato Micciarelli – di questo momento che mi fa sentire ancora più vicino alla mia squadra del cuore che seguo costantemente sin da bambino. Grazie al presidente e grazie al sindaco per questa significativa cerimonia che non dimenticherò mai.”  

Nel frattempo, è scattata l’organizzazione dell’Inter Club Senigallia per far partecipare i propri soci alla partita al “Meazza” in programma domenica 3 febbraio alle ore 18 contro il Bologna. A riguardo sono già parecchie le richieste di adesione.

Il presidente Massimo Volpini ha predisposto un pullman con partenza da Senigallia per Milano e rientro in serata, acquistando in anticipo i biglietti del match Inter – Bologna.

Per altre prenotazioni è possibile contattando la sede dell’Inter Club Senigallia presso il Bibendum ristorante e bistrot in via Pisacane 26, l’Inter Point Ottica Mandolini in via Portici Ercolani (071/65630), o direttamente il presidente Massimo Volpini (335/7423226).

Post precedente

Visi e Voci speciale fine anno

Post succesivo

Visi e Voci 5 gennaio 2019

Ciro Montanari

Ciro Montanari

Nato a Senigallia (Ancona), nel 1966, esercita la professione di giornalista da oltre trent'anni, diventando professionista il 15 settembre 1992. Inizia a collaborare nel campo dell'informazione nel 1986 attraverso radio Velluto Senigallia. Dal 1988 passa al piccolo schermo con Tv Centro Marche, poi alla carta stampata come redattore e direttore responsabile di riviste regionali e nazionali. Negli anni si specializza in vari campi del mondo della comunicazione: radio, televisione, uffici stampa, presentazioni, organizzazione di eventi, corsi scolastici, web. Dopo oltre venti anni di lavoro con Nerosubianco, fonda l'agenzia di servizi giornalistici Visi e Voci.