Trasmissioni tv 2019

Visi e Voci 23 febbraio 2019

I servizi della puntata n. 112 di Visi e Voci in onda il 23 febbraio 2019 su Tv Centro Marche.

Messaggio promozionale Ipseoa Varnelli (Cingoli)

1 In apertura l’ennesimo allarme lupi nelle Marche. Stavolta a subirne le conseguente un piccolo allevamento di ovini a Sterpeti di Montefelcino nei pressi del fiume Metauro, dove i lupi sono tornati a fare strage di pecore.

2 L’amore, se vuole, vince sempre su tutto e tutti. Una testimonianza vivente giunge da Gianni ed Adorna, 81 anni lui e 77 anni lei, capaci di avere un colpo di fulmine meno di sette mesi fa e capire che l’amore intramontabile può esistere e si può vivere per davvero.

3 A Montecarotto è presente un museo della civiltà contadina per far conoscere ai bambini come si viveva in passato nelle nostre campagne, attraverso un racconto fatto di oggetti caduti nel dimenticatoio.

4 A Fabriano, aspettando l’apertura del nuovo McDonald’s, è scattato l’assalto delle candidature da parte delle aspiranti reclute: 300 per soli 30 posti di lavoro.

5 Un’immersione nel mondo dell’inchiostro su pelle, con tatuatori provenienti da tutta Italia, in un format “puro” e all’avanguardia. Tutto questo è Italia Tattoo Convention che per la prima volta ha fatto tappa ad Ancona, dove siamo andati a curiosare.

6 Siamo in pieno periodo di Carnevale, ed è anche l’occasione per mangiare i dolci tipici. Siamo andati in una pasticceria per vedere la preparazione delle castagnole 

 

TEMA DELLA PUNTATA:

 E’ logico rispettare le regole, NON le ingiustizie.

Post precedente

Visi e Voci 16 febbraio 2019

Post succesivo

Visi e Voci 2 marzo 2019

Ciro Montanari

Ciro Montanari

Nato a Senigallia (Ancona), nel 1966, esercita la professione di giornalista da oltre trent'anni, diventando professionista il 15 settembre 1992. Inizia a collaborare nel campo dell'informazione nel 1986 attraverso radio Velluto Senigallia. Dal 1988 passa al piccolo schermo con Tv Centro Marche, poi alla carta stampata come redattore e direttore responsabile di riviste regionali e nazionali. Negli anni si specializza in vari campi del mondo della comunicazione: radio, televisione, uffici stampa, presentazioni, organizzazione di eventi, corsi scolastici, web. Dopo oltre venti anni di lavoro con Nerosubianco, fonda l'agenzia di servizi giornalistici Visi e Voci.