Trasmissioni tv 2019

Visi e Voci 9 marzo 2019

I servizi della puntata n. 114 di Visi e Voci in onda il 9 marzo 2019 su Tv Centro Marche.

1 Per Lorenzo Farinelli, il medico anconetano morto lo scorso 11 febbraio, era scattata una gara di solidarietà che aveva permesso di raccogliere in poco tempo oltre 600 mila euro. Purtroppo Lollo è morto prima di poter andare negli Stati Uniti a curarsi, ma i soldi raccolti serviranno ad aiutare un’altra persona malata, un 27enne siciliano, e ad aprire una Fondazione che si occuperà di ricerca.

2 Torniamo a parlare della storia di Michele Cesari, sulla sedia a rotella da quando aveva 4 mesi a causa di un vaccino. Da novembre non percepisce più l’indennizzo, ed ora ha deciso di querelare il Ministro alla Sanità Giulia Grillo.

3 Ha solo 13 anni, ma ha già sofferto tanto e dimostrato di essere un esempio. Si tratta di Elena, una ragazza di Sarnano nominata “Alfiere della Repubblica” dal Presidente Mattarella, come modello positivo di cittadinanza.

4 L’Arceviese è una strada importante che collega la costa con l’entroterra, eppure in alcuni tratti presenta un fondo disastrato tanto da essere pericolosa. Il sindaco di Arcevia ora chiede interventi urgenti alla Regione.

5 A Trecastelli, solo nel settore Lavori pubblici, 10 milioni di euro di investimenti, con l’apertura e la prossima cantierabilità su tutto il territorio comunale. Per le scuole, lavori per circa 4 milioni e 200 mila euro. Nell’ambito del patrimonio comunale, sistemazioni in tutte le frazioni e tante risposte alle calamità.

 TEMA DELLA PUNTATA:

 Spogliarsi dei preconcetti è il più bel modo di mettersi a nudo.

Post precedente

Gieffe Reserach, ovvero business d'impresa

Post succesivo

La MyCicero deve emigrare dal Palas di Senigallia

Ciro Montanari

Ciro Montanari

Nato a Senigallia (Ancona), nel 1966, esercita la professione di giornalista da oltre trent'anni, diventando professionista il 15 settembre 1992. Inizia a collaborare nel campo dell'informazione nel 1986 attraverso radio Velluto Senigallia. Dal 1988 passa al piccolo schermo con Tv Centro Marche, poi alla carta stampata come redattore e direttore responsabile di riviste regionali e nazionali. Negli anni si specializza in vari campi del mondo della comunicazione: radio, televisione, uffici stampa, presentazioni, organizzazione di eventi, corsi scolastici, web. Dopo oltre venti anni di lavoro con Nerosubianco, fonda l'agenzia di servizi giornalistici Visi e Voci.