Trasmissioni tv 2019

Visi e Voci 18 maggio 2019

I servizi della puntata n. 124 di Visi e Voci in onda il 18 maggio 2019 su Tv Centro Marche.

1 In apertura dedichiamo le nostre attenzione a due belle iniziative che hanno avuto per protagonisti gli aquiloni. Mille ali colorate hanno illuminato i cieli grigi dei giorni scorsi di San Benedetto del Tronto e di Urbino.

2 Da Jesi un bell’esempio di integrazione. Arriva dagli anziani ospiti della casa di riposo e dai migranti richiedenti asilo del territorio che, una volta a settimana, si incontrano per scambiarsi racconti di vita e ricette ed abbattere i pregiudizi.

3 A Falconara, diverse mamme hanno in comune il desiderio di salvaguardare la loro salute e quella dei propri figli nelle aree inquinate. Nello specifico, lo fanno attraverso l’apporto di una rete nazionale che nasce all’interno del Comitato Mal’aria e Ondaverde onlus.

4 Coinvolgente e riuscita cerimonia di premiazione dei progetti di educazione ambientale per le scuole, organizzato da ATA Rifiuti Ancona, AAto 2 Servizio Idrico e Ludoteca Regionale del Riuso “Riù”. Alle iniziative “Scarabeo Verde” e “Smart Tree”, si è aggiunto il concorso “Monster island” sul problema delle “Isole di Plastica”. Gli alunni hanno ideato e costruito esseri marini fantastici in mostra ad Ancona. Sempre nel capoluogo dorico, alla Mole Vanvitelliana, l’evento conclusivo del progetto che ha coinvolto 101 Istituti comprensivi, 204 scuole, 552 classi, guidando circa 11.200 studenti.

TEMA DELLA PUNTATA:

 La vita non si spiega, si vive. (Luigi Pirandello)

 

Post precedente

Fabiano Pierfederici dedica un video musicale alla sua Senigallia

Post succesivo

Monster Island, gli studenti insegnano l'ambiente

Ciro Montanari

Ciro Montanari

Nato a Senigallia (Ancona), nel 1966, esercita la professione di giornalista da oltre trent'anni, diventando professionista il 15 settembre 1992. Inizia a collaborare nel campo dell'informazione nel 1986 attraverso radio Velluto Senigallia. Dal 1988 passa al piccolo schermo con Tv Centro Marche, poi alla carta stampata come redattore e direttore responsabile di riviste regionali e nazionali. Negli anni si specializza in vari campi del mondo della comunicazione: radio, televisione, uffici stampa, presentazioni, organizzazione di eventi, corsi scolastici, web. Dopo oltre venti anni di lavoro con Nerosubianco, fonda l'agenzia di servizi giornalistici Visi e Voci.