Trasmissioni tv 2019

Visi e Voci 1 giugno 2019

I servizi della puntata n. 126 di Visi e Voci in onda il 2 giugno 2019 su Tv Centro Marche.

1 Per dimostrare la sua vicinanza ai terremotati Papa Francesco ha deciso di tornare nelle Marche. A tre mesi dalla visita di Loreto, il pontefice il 16 giugno farà  tappa in uno dei entri più colpiti dal sisma: Camerino.

2 Estrabot entrerà in sala operatoria per accompagnare i piccoli pazienti del Salesi. Si tratta del robot umanoide che servirà anche a verificare la possibilità di togliere la premedicazione in reparto.

3 Bambini protagonisti a Monteroberto grazie ad un progetto che li ha avvicinati ai vecchi mestieri. E loro, i più piccoli, hanno tinteggiato la loro scuola.

4 Migliaia di studenti hanno invece recitato l’Infinito di Leopardi nella piazza del sabato del Villaggio a Recanati alla presenza del ministro Bussetti. L’iniziativa ha celebrarato i 200 anni di una delle poesie più note ed amate al mondo.

5 E’ stata inaugurata mercoledì scorso a Palazzo dei convegni di Jesi la mostra “Dall’altra parte dell’ago: la bellezza veste su misura”.

L’iniziativa è lanciata dalla scuola di formazione sartoriale per la moda Cristyle di Maria Cristina Cesari, fondata a Jesi 49 anni fa. Una realtà che si mette alla prova uscendo dal suo laboratorio per raccontare – attraverso questa mostra – il concetto moderno di femminilità attraverso tutte le fasi della vita, dall’adolescenza all’età adulta, fino a trovare il suo fascino e compimento nella sacralità della donna che si dona per la vita, la donna incinta. La mostra resterà aperta sino a domani.

TEMA DELLA PUNTATA:

 La vita è un’enorme tela: rovescia su di essa tutti i colori che puoi.

Post precedente

Senigallia in Moda, pronti per lo show

Post succesivo

Sofia e Tommaso interpretano "Shallow"

Ciro Montanari

Ciro Montanari

Nato a Senigallia (Ancona), nel 1966, esercita la professione di giornalista da oltre trent'anni, diventando professionista il 15 settembre 1992. Inizia a collaborare nel campo dell'informazione nel 1986 attraverso radio Velluto Senigallia. Dal 1988 passa al piccolo schermo con Tv Centro Marche, poi alla carta stampata come redattore e direttore responsabile di riviste regionali e nazionali. Negli anni si specializza in vari campi del mondo della comunicazione: radio, televisione, uffici stampa, presentazioni, organizzazione di eventi, corsi scolastici, web. Dopo oltre venti anni di lavoro con Nerosubianco, fonda l'agenzia di servizi giornalistici Visi e Voci.