Ambiente

Compostaggio CIR 33 24 ottobre 2009

Non solo “porta a porta”. Da oggi i cittadini della provincia di Ancona potranno anche smaltire autonomamente i rifiuti organici per trasformarli in concime naturale da utilizzare nei propri giardini.
E’ questo l’obiettivo che
l’Assessorato all’Ambiente della Provincia di Ancona si è prefissato tramite il progetto per il coinvolgimento delle famiglie del territorio provinciale nella pratica del compostaggio domestico, finanziato dalla Provincia stessa.
A questo scopo, attraverso la collaborazione dei due consorzi di bacino, il CIR33, Consorzio Intercomunale Vallesina-Misa e Conero Ambiente, saranno distribuite gratuitamente ai cittadini che ne faranno richiesta, delle compostiere domestiche, ossia dei grandi contenitori della capacità di 400 litri, utili a trasformare i rifiuti organici in concime naturale ad uso domestico.
Il funzionamento è semplice: nella compostiera, che andrà tenuta in giardino, il cittadino metterà i rifiuti organici alternati a strati di verde. Dalla miscelazione e degradazione delle due componenti si ricava il compost, un terriccio che è appunto un concime naturale da utilizzare per il proprio giardino, nell’orto e per le piante in vaso. L’iniziativa rientra nel più ampio progetto che la Provincia di Ancona sta portando avanti con sensibilità e impegno per il corretto smaltimento dei rifiuti…
Per aderire all’iniziativa sarà sufficiente contattare il CIR33 e Conero Ambiente e prenotare gratuitamente la propria compostiera. I vantaggi saranno non solo ambientali ma anche economici…

Post precedente

Puntata Nerosubianco 10 gennaio 2010 (prima parte)

Post succesivo

Inaugurazione nuovo monoblocco ospedale di Senigallia 24 gennaio 2010

Ciro Montanari

Ciro Montanari

Nato a Senigallia (Ancona), nel 1966, esercita la professione di giornalista da oltre trent'anni, diventando professionista il 15 settembre 1992. Inizia a collaborare nel campo dell'informazione nel 1986 attraverso radio Velluto Senigallia. Dal 1988 passa al piccolo schermo con Tv Centro Marche, poi alla carta stampata come redattore e direttore responsabile di riviste regionali e nazionali. Negli anni si specializza in vari campi del mondo della comunicazione: radio, televisione, uffici stampa, presentazioni, organizzazione di eventi, corsi scolastici, web. Dopo oltre venti anni di lavoro con Nerosubianco, fonda l'agenzia di servizi giornalistici Visi e Voci.

Nessun Commento

Lascia un commento