Aziende

La storia della Banca di Suasa (giugno 2010

La storia della Banca Suasa inizia il 2 novembre 1919 quando 37 persone guidate da Don Mario Paci costituirono la Cassa Rurale Cattolica Cooperativa di Depositi e Prestiti di S. Andrea di Suasa.
All’epoca si registravano tensioni sociali ed una grave crisi economica, ma la neonata Cassa aveva ben chiaro il proprio scopo: il miglioramento morale ed economico dei suoi soci mediante operazioni di credito, escluso ogni fine politico.
La prima sede della Cassa fu nella canonica parrocchiale di Sant’Andrea di Suasa, mentre il primo bilancio, risalente al 1929, mostrava depositi per 93.392 lire.
Nel 1938, viene cambiata la denominazione a “Cassa Rurale ed Artigiana”.
Dopo  un lungo periodo di crisi con il regime fascista che non vedeva di buon occhio le iniziative economiche ispirate alla dottrina sociale cristiana, vennero gli anni del boom economico e anche le banche cooperative cominciarono a crescere.
Nel 1959, la sede della Cassa Rurale viene trasferita da Sant’Andrea di Suasa alla località Pianaccio.
Nel 1963, partecipò alla fondazione dell’Istituto Centrale delle Casse Rurali ed Artigiane (oggi Iccrea Banca), nel 1966 fu tra le promotrici della costituzione della Federazione Marchigiana delle Casse.
Sempre nel 1966, la sede viene trasferita a San Michele al Fiume e nel 1972 la responsabilità dei soci della cooperativa trasformata da illimitata a limitata.
Nel 1993 l’inaugurazione della prima succursale, quella di Castelvecchio.
Poi, nel 1994 viene assunta la denominazione di “Banca di Credito Cooperativo di Sant’Andrea di Suasa”.
Nel 1996, l’apertura della filiale di Mondolfo, alla quale segue, nel 2000, quella di Senigallia Nord.
Il 5 maggio 2002 è stata assunta l’attuale denominazione “Banca Suasa – Credito Cooperativo”.
Nel 2003 è stata inaugurata la filiale di Marzocca e nel 2005 quella di Fano.
A Torrette di Fano, è inoltre presente anche uno sportello bancomat
Dall’inizio del 2007 è operativo il servizio di cassa del Mercato Ittico di Fano e, dal 4 giugno 2007, ha iniziato l’attività la filiale di Montemarciano.
Dal 29 gennaio 2009 è attiva anche la filiale nel centro della città di Senigallia.
Dalla sua nascita la Banca Suasa ha avuto molte trasformazioni, ma non ha rinnegato la sua matrice e cessato di svolgere la sua funzione sociale.
Come dire: dopo oltre 90 anni, ancora tanto futuro per crescere.

Post precedente

Riciclolimpiadi 2010 a Sassoferrato

Post succesivo

Sportivo dell'anno 2010

Ciro Montanari

Ciro Montanari

Nato a Senigallia (Ancona), nel 1966, esercita la professione di giornalista da oltre trent'anni, diventando professionista il 15 settembre 1992. Inizia a collaborare nel campo dell'informazione nel 1986 attraverso radio Velluto Senigallia. Dal 1988 passa al piccolo schermo con Tv Centro Marche, poi alla carta stampata come redattore e direttore responsabile di riviste regionali e nazionali. Negli anni si specializza in vari campi del mondo della comunicazione: radio, televisione, uffici stampa, presentazioni, organizzazione di eventi, corsi scolastici, web. Dopo oltre venti anni di lavoro con Nerosubianco, fonda l'agenzia di servizi giornalistici Visi e Voci.

Nessun Commento

Lascia un commento