Ambiente

Gestione sostenibile dei rifiuti del CIR33

Coinvolgere la popolazione attraverso una nuova forma di comunicazione con le famiglie per la gestione sostenibile dei rifiuti. Il progetto, targato Cir 33, Consorzio intercomunale Vallesina Misa, è quello della raccolta domiciliare dei rifiuti e presuppone l’assegnazione di contenitori personali e numerati alle famiglie, ai condomini e agli operatori economici della città.
La correttezza delle banche dati del Consorzio è di fondamentale importanza e, per questo, il Cir 33 provvederà ad una verifica di tali dati presso tutte le famiglie e gli operatori economici.
Essere certi che il codice assegnato al contenitore grigio che si ha in casa sia effettivamente quello che risulta al Cir 33 è molto importante. La verifica avviata garantirà, infatti, che tutte le comunicazioni o le eventuali sanzioni siano effettivamente indirizzati all’utenza responsabile di comportamenti sbagliati e consentirà che, con l’introduzione del sistema di pagamento tariffario, ciascuna famiglia o utenza commerciale paghi per i rifiuti effettivamente prodotti.
L’intento del Cir 33 è stato presentato nel corso di una conferenza stampa svoltasi presso il comune di Senigallia.
Nel frattempo, il Cir ha anche predisposto alcuni banchetti informativi, con l’obiettivo di fornire il maggior numero di dettagli ai cittadini. Anche perché, per coloro che non saranno sul posto al momento della visita degli operatori, verrà recapitato un modulo da riconsegnare agli sportelli al Cir.
In generale si chiede insomma alla cittadinanza di collaborare al buon esito del lavoro fornendo all’incaricato, che si recherà nelle abitazioni e presso le aziende, le informazioni necessarie alla verifica.

Post precedente

Memorial Ciro D'Amico 2010

Post succesivo

Bandiera Blu 2010 a Senigallia

Ciro Montanari

Ciro Montanari

Nato a Senigallia (Ancona), nel 1966, esercita la professione di giornalista da oltre trent'anni, diventando professionista il 15 settembre 1992. Inizia a collaborare nel campo dell'informazione nel 1986 attraverso radio Velluto Senigallia. Dal 1988 passa al piccolo schermo con Tv Centro Marche, poi alla carta stampata come redattore e direttore responsabile di riviste regionali e nazionali. Negli anni si specializza in vari campi del mondo della comunicazione: radio, televisione, uffici stampa, presentazioni, organizzazione di eventi, corsi scolastici, web. Dopo oltre venti anni di lavoro con Nerosubianco, fonda l'agenzia di servizi giornalistici Visi e Voci.

Nessun Commento

Lascia un commento