Avvenimenti

Spettacolo pirotecnico 2010

Porto canale e lungomari senigalliesi presi d’assalto da senigalliesi e turisti per assistere al tradizionale spettacolo pirotecnico sul mare.
Una tradizione straordinaria per la spiaggia di velluto che, ancora una volta, ha richiamato migliaia e migliaia di spettatori sul litorale. Tutti con il naso all’insù: dai bambini agli anziani, tutti affascinati da uno spettacolo che rispetta sempre le aspettative …
L’evento si è svolto come sempre all’altezza del molo di Levante ed è stato organizzato dal Comune di Senigallia e dall’assessorato al turismo.
Una magia di colori dal molo di Levante, una scenografia di sparo effettuata su diversi livelli contemporaneamente, con tantissime forme ammirate, ed apprezzate da un pubblico attento e curioso.
In cielo le variegate forme di pianeti, cuori, salici piangenti, create con  la fantasia dei realizzatori, senza parlare di uno dei momenti più attesi, quello delle varie “fontanelle” che — come consuetudine — hanno preso forma direttamente dal mare, in un eccezionale “gioco” di effetti.
Insomma uno spettacolo straordinario, ammirato ed amato da grandi e piccoli, affascinati dalle forme e dai colori creati in cielo e in mare, con migliaia di lanci avvenuti per 45 minuti consecutivi dalle diverse postazioni allestite nell’ampia area di sparo con accensioni aeree e acquatiche, pilotate da una centralina computerizzata di ultima generazione.
Tra gli effetti più apprezzati dello spettacolo pirotecnico, cigni d’argento in acqua, salici di diverso colore, zampilli di colori lucenti al magnesio, effetti di comete, oro, argento, effetti ad incrocio, con diverse aperture, sfere ad apertura multipla, a cambiamento di colore, a flash, salici oro e argento …
Uno spettacolo imperdibile per i senigalliesi con un’unica nota triste: dopo i fuochi — proprio per tradizione senigalliese — si tende a dire che l’estate volge al termine …

Post precedente

Cucine di Borgo 2010

Post succesivo

Notte dello Sport 2010

Ciro Montanari

Ciro Montanari

Nato a Senigallia (Ancona), nel 1966, esercita la professione di giornalista da oltre trent'anni, diventando professionista il 15 settembre 1992. Inizia a collaborare nel campo dell'informazione nel 1986 attraverso radio Velluto Senigallia. Dal 1988 passa al piccolo schermo con Tv Centro Marche, poi alla carta stampata come redattore e direttore responsabile di riviste regionali e nazionali. Negli anni si specializza in vari campi del mondo della comunicazione: radio, televisione, uffici stampa, presentazioni, organizzazione di eventi, corsi scolastici, web. Dopo oltre venti anni di lavoro con Nerosubianco, fonda l'agenzia di servizi giornalistici Visi e Voci.

Nessun Commento

Lascia un commento