Aziende

Multiservizi, un patto con i cittadini

Un patto con i cittadini, per salvaguardare l’ambiente e il territorio attraverso un impegno congiunto. A lanciarlo è Multiservizi, l’azienda che — nella provincia di Ancona — svolge un servizio fondamentale: portare nei rubinetti delle nostre case un bene prezioso come l’acqua.
Multiservizi gestisce il servizio idrico integrato in 45 comuni, la quasi totalità della provincia anconetana e di due comuni del maceratese. Cura inoltre la distribuzione di gas metano in 15 comuni e la produzione di energia rinnovabile.
l’approvvigionamento di acqua ai Comuni, avviene attraverso 162 fonti. Le stesse sono in grado di erogare nei momenti di massima necessità oltre 1.600 l/s, di cui circa 1.300 l/s dalla sola Sorgente Gorgovivo.
Multiservizi investe continuamente nel proprio settore per:
– ridurre le perdite di rete con continue manutenzioni e rifacimenti;
– completare le reti fognarie e gli impianti di depurazione  per scarichi a norma,
– garantire un futuro alle nuove generazioni.

Gli investimenti sono decisi dalle Autorità di Ambito Territoriali Ottimali.
Accettare quel patto sembra dunque essere la scelta più giusta: fiducia in cambio di fatti concreti e trasparenza.

Post precedente

CIR 33, raccolta organico Senigallia

Post succesivo

Presentazione "Fosforo" a Senigallia

Ciro Montanari

Ciro Montanari

Nato a Senigallia (Ancona), nel 1966, esercita la professione di giornalista da oltre trent'anni, diventando professionista il 15 settembre 1992. Inizia a collaborare nel campo dell'informazione nel 1986 attraverso radio Velluto Senigallia. Dal 1988 passa al piccolo schermo con Tv Centro Marche, poi alla carta stampata come redattore e direttore responsabile di riviste regionali e nazionali. Negli anni si specializza in vari campi del mondo della comunicazione: radio, televisione, uffici stampa, presentazioni, organizzazione di eventi, corsi scolastici, web. Dopo oltre venti anni di lavoro con Nerosubianco, fonda l'agenzia di servizi giornalistici Visi e Voci.

Nessun Commento

Lascia un commento