Avvenimenti

Sgombero imbarcazioni ex Navalmeccanico Senigallia

E’ stata scritta la parola fine alla lunghissima vicenda – durata oltre 30 anni — delle cinque imbarcazioni ferme al cantiere ex navalmeccanico di Senigallia.
Questa delle navi è una storia che si trascinava dagli anni ’80 tra fallimenti, veti incrociati ed incredibili ostacoli burocratici.
Una storia che ha iniziato a trovare fine attraverso una soluzione concreta nella mattinata del 14 novembre 2012 quando ha preso il largo nel porto di Senigallia la prima delle cinque imbarcazioni, originariamente di proprietà del Ministero degli Affari Esteri, ferme come una sorta di fantasma che incombeva sull’infrastruttura del porto, frenandone i progetti di sviluppo futuro.
Successivamente, con grande puntualità, le altre navi sono state varate il 20 novembre, il 27 novembre, il 4 dicembre ed il 18 dicembre.
L’ultimo atto di questa telenovela è stato l’arrivo del rimorchiatore che — lo scorso 15 febbraio — ha iniziato a lavorare per liberare definitivamente le imbarcazioni dal punto di ormeggio.
Operazione che è avvenuta grazie al lavoro di due imbarcazioni del gruppo ormeggiatori di Ancona che hanno agganciato avanti e dietro le navi per portarle dal rimorchiatore appositamente giunto dal Veneto.
Nello specifico si tratta del rimorchiatore HYPSAS della Compagnia Venezia di Navigazione Spa. E così è iniziata l’ultimissima parte di questa lunghissima vicenda, conclusosi definitivamente nell’arco di 72 ore.

Post precedente

Corso di Turismo Sportivo al "Panzini" di Senigallia

Post succesivo

Viloplay Senigallia 2013

Ciro Montanari

Ciro Montanari

Nato a Senigallia (Ancona), nel 1966, esercita la professione di giornalista da oltre trent'anni, diventando professionista il 15 settembre 1992. Inizia a collaborare nel campo dell'informazione nel 1986 attraverso radio Velluto Senigallia. Dal 1988 passa al piccolo schermo con Tv Centro Marche, poi alla carta stampata come redattore e direttore responsabile di riviste regionali e nazionali. Negli anni si specializza in vari campi del mondo della comunicazione: radio, televisione, uffici stampa, presentazioni, organizzazione di eventi, corsi scolastici, web. Dopo oltre venti anni di lavoro con Nerosubianco, fonda l'agenzia di servizi giornalistici Visi e Voci.

Nessun Commento

Lascia un commento