AvvenimentiIstituzioni

Apertura bretella Nord Complanare Senigallia

Importante passo per la viabilità senigalliese: è stata aperta la Bretella nord che si sviluppa in affiancamento complanare all’A14. Un’arteria attesa da tempo che garantirà l’allegerimento del traffico sulle principali strade cittadine; in particolare sulla Statale Adriatica e su via Cellini.
Il primo viaggio è stato effettuato da una carovana di auto e moto d’epoca con a bordo le autorità cittadine.
Lungo questo tratto di complanare vengono aperte le seguenti uscite partendo da Nord:
1) Strada della Marina incrocio Via Mattei;
2) Fosso della Giustizia – intersezione di Via Belardinelli, Mattei e Cellini;
3) Senigallia centro (ex uscita del casello A14)
In prospettiva saranno aperte altre due rotatorie, con uscite in zona ospedale.
Si tratta di una strada di servizio della strada principale, per una lunghezza di 4 chilometri e 617 metri.
All’interno dello spartitraffico sono installati la recinzione autostradale, rete anabbagliante e barriere antifoniche.
Per mitigare l’impatto, dovuto alla presenza della Bretella nord nel tratto adiacente a Borgo Coltellone, compreso tra i due nuovi cavalcavia di Via Cupetta e di Via Po’ (ex Strada Provinciale Corinaldese), è stata realizzata una galleria artificiale per un’estensione di 295 metri che accoglie la piattaforma della bretella Nord.
Sopra la copertura della Galleria Coltellone è stata invece realizzata un’area verde con arredo urbano e giochi.
In attesa del completamento del tratto sud della complanare, vincolato alla terza corsia autostradale ed attualmente in stand by per difficoltà tra società autostrade e consorzio aggiudicatario dei lavori, il tratto nord facilita insomma il collegamento del tratto ovest verso nord.

Post precedente

Sportivo dell'anno 2013

Post succesivo

Senigallia Bandiera Blu approdi turistici

Ciro Montanari

Ciro Montanari

Nato a Senigallia (Ancona), nel 1966, esercita la professione di giornalista da oltre trent'anni, diventando professionista il 15 settembre 1992. Inizia a collaborare nel campo dell'informazione nel 1986 attraverso radio Velluto Senigallia. Dal 1988 passa al piccolo schermo con Tv Centro Marche, poi alla carta stampata come redattore e direttore responsabile di riviste regionali e nazionali. Negli anni si specializza in vari campi del mondo della comunicazione: radio, televisione, uffici stampa, presentazioni, organizzazione di eventi, corsi scolastici, web. Dopo oltre venti anni di lavoro con Nerosubianco, fonda l'agenzia di servizi giornalistici Visi e Voci.

Nessun Commento

Lascia un commento