Cultura

Presentazione libro “Il morso della taranta”

E’ stato presentato presso l’auditorium San Rocco di Senigallia alla presenza di autorità, dirigenti Acli e personaggi del mondo della cultura il libro di Francesco Scarcella “Il morso della taranta”.
Un romanzo, quello dell’autore calabrese, che racconta un viaggio impregnato di realismo magico in un incantesimo che si chiama vita.
Sotto l’attenta regia di Anna Bernardini, una presentazione anomala per “Il morso della taranta” che ha coinvolto, appassionato, divertito ed arricchito il pubblico presente. Hanno fatto da cornice momenti di intrattenimento grazie ad artisti locali – marchigiani e calabresi – che si sono esibiti con musiche, balli di pizzica, e la realizzazione di un’opera estemporanea del pittore Giovanni Schiaroli.
Alessandro Pellegrini ed i Quattro cani hanno suonato brani a tema. Straordinarie poi le performances di Ludovico Turano, chitarrista, insegnate e compositore, Luca Altomare, chitarrista, autore e compositore e Stefano Raimondo, componente de l’Hosteria di Giò, alla voce e percussioni. Catia Mignoni e Paolo Palazzi dell’associazione “Musica dell’anima”, la prima a portare nelle Marche la cultura e l’amore per la pizzica salentina si sono esibiti in questo splendido ballo.
Francesco Scarcella, 35 anni, è un personaggio con grande talento che l’Acli sostiene con orgoglio e che per questo suo primo romanzo ha voluto fare le cose in grande.
Un romanzo consigliato per tutti, grandi e piccini in cui ognuno di noi può trovare un po’ della propria storia. Per ulteriori informazioni sul libro – acquistabile anche su internet — è possibile visionare la pagina facebook “Il morso della taranta”.

Post precedente

Gymfestival 2014

Post succesivo

Alluvione: dopo pochi giorni Senigallia è tornata una città normale

Ciro Montanari

Ciro Montanari

Nato a Senigallia (Ancona), nel 1966, esercita la professione di giornalista da oltre trent'anni, diventando professionista il 15 settembre 1992. Inizia a collaborare nel campo dell'informazione nel 1986 attraverso radio Velluto Senigallia. Dal 1988 passa al piccolo schermo con Tv Centro Marche, poi alla carta stampata come redattore e direttore responsabile di riviste regionali e nazionali. Negli anni si specializza in vari campi del mondo della comunicazione: radio, televisione, uffici stampa, presentazioni, organizzazione di eventi, corsi scolastici, web. Dopo oltre venti anni di lavoro con Nerosubianco, fonda l'agenzia di servizi giornalistici Visi e Voci.

Nessun Commento

Lascia un commento