Avvenimenti

Seminario e tavoli tecnici Gac Marche Nord

Interessante incontro di approfondimento – organizzato dal GAC (gruppo di azione costiera) Marche nord – per riflettere sull’opportunità di costituire una rete progettuale per lo sviluppo locale integrato nel contesto della programmazione europea 2014 – 2020. Una riflessione per la redazione di proposte concrete nell’ambito di una rete nazionale dei GAC e dei contratti di costa.
L’occasione del Seminario è giunta dall’inaugurazione di un progetto legato alla vendita diretta del pescato presso il porto di Senigallia, pescheria 2

finanziato dal GAC, ed ha previsto una due giorni di lavori alla Rotonda a Mare ed al Club Nautico di Senigallia alla quale hanno partecipato autorità e personaggi competenti in materia. 

Oltre al nuovo programma di finanziamenti per il mare e la sfida al 2020, sono state analizzate le strategie italiane per l’ambiente marino e la pesca per competere in Europa, illustrati esempi di progettazione e costituiti gruppi di lavoro tematici.
Una rete, quella dei GAC, all’interno della quale conciliare le esigenze del FEAMP (Fondo europeo all’ambiente marino ed alla pesca) con la dimensione di sviluppo della costa italiana.

Post precedente

Museo a cielo aperto a Senigallia

Post succesivo

Inaugurazione pescheria del porto a Senigallia

Ciro Montanari

Ciro Montanari

Nato a Senigallia (Ancona), nel 1966, esercita la professione di giornalista da oltre trent'anni, diventando professionista il 15 settembre 1992. Inizia a collaborare nel campo dell'informazione nel 1986 attraverso radio Velluto Senigallia. Dal 1988 passa al piccolo schermo con Tv Centro Marche, poi alla carta stampata come redattore e direttore responsabile di riviste regionali e nazionali. Negli anni si specializza in vari campi del mondo della comunicazione: radio, televisione, uffici stampa, presentazioni, organizzazione di eventi, corsi scolastici, web. Dopo oltre venti anni di lavoro con Nerosubianco, fonda l'agenzia di servizi giornalistici Visi e Voci.

Nessun Commento

Lascia un commento