Trasmissioni tv 2017

Visi e Voci 13 maggio 2017

I servizi della diciannovesima puntata di Visi e Voci in onda il 13 maggio 2017 su Tv Centro Marche.

2

1 Anche un’esercitazione, e dunque una simulazione, per la gestione di un’emergenza terremoto, è capace di lasciare il segno. A Loreto, il sisma finto ha creato dei momenti di apprensione.

2 Ringrazia invece i suoi benefattori emiliani nonna maria, l’arzilla terremotata di Penna San Giovanni che, dopo aver vissuto 8 mesi in roulotte, ora ha nuova casa.

3 L’imprenditore fabrianese Luciano Stopponi ha organizzato una manifestazione davanti al suo hotel a Matelica, fallito ed abbandonato da 5 anni. Chiede di destinarlo agli anziani bisognosi.

4 Intanto, a Sarnano è stata posata la prima pietra della nuova scuola materna, interamente realizzata dalla regione Friuli Venezia Giulia. Un passo verso la ricostruzione del paese fortemente colpito dal sisma.

5 Una scuola, quella di Sarnano, che sarà super innovativa. L’acqua piovana verrà addirittura utilizzata per lo scarico dei bagni.

Post precedente

Giornata mondiale dell'amianto, cerimonia toccante a Senigallia

Post succesivo

Visi e Voci 20 maggio 2017

Ciro Montanari

Ciro Montanari

Nato a Senigallia (Ancona), nel 1966, esercita la professione di giornalista da oltre trent'anni, diventando professionista il 15 settembre 1992. Inizia a collaborare nel campo dell'informazione nel 1986 attraverso radio Velluto Senigallia. Dal 1988 passa al piccolo schermo con Tv Centro Marche, poi alla carta stampata come redattore e direttore responsabile di riviste regionali e nazionali. Negli anni si specializza in vari campi del mondo della comunicazione: radio, televisione, uffici stampa, presentazioni, organizzazione di eventi, corsi scolastici, web. Dopo oltre venti anni di lavoro con Nerosubianco, fonda l'agenzia di servizi giornalistici Visi e Voci.

Nessun Commento

Lascia un commento