Trasmissioni tv 2017

Visi e Voci 16 settembre 2017

I servizi della trentasettesima puntata di Visi e Voci in onda il 16 settembre 2017 su Tv Centro Marche.

puntata n.37 del 16 settembre 2017

1 Il reparto di Pneumologia, la branca della medicina che studia l’apparato respiratorio, dell’ospedale di Torrette di Ancona è stato scelto per tenere vere e proprie lezioni di interventi in endoscopia durante il congresso internazionale di Milano. In particolare si è trattato di 8 tutorial seguiti da esperti arrivati da ogni parte del mondo. L’endoscopia permette interventi minimamente invasivi.

2 Nuova Banca Marche è ufficialmente Banca Adriatica. Un cambiamento, annunciato lo scorso maggio, imposto dalle norme sui salvataggi bancari, in virtù delle quali una banca in risoluzione, poi venduta, non può mantenere la vecchia denominazione. L’istituto di credito marchigiano sarà Banca Adriatica solo per poche settimane: è annunciata infatti per il 23 ottobre la fusione in Ubi Banca. Intanto però le fondazioni continuano la battaglia legale per far valere le loro ragioni a favore di un territorio che hanno sempre sostenuto.

3 I reati ed i raggiri informatici sono purtroppo in continuo aumento purtroppo anche nelle Marche. Il boom ad Ascoli Piceno.

4 A Civitanova un pensionato con la passione per la vespa e per i viaggi, è partito per un pellegrinaggio molto particolare che lo porterà nei principali santuari d’Europa. Con una pensiero speciale per i terremotati.

5 Dall’estero invece arrampicatori a Serra San Quirico, che ha accolto un centinaio di appassionati per un’iniziativa decisamente emozionante.

6 E sempre nella cittadina in provincia di Ancona, un altro simbolo che rappresenta un vanto per la regione: la storica cartoteca che ospita una nutrita collezione di antiche carte geografiche e mappe che hanno come oggetto le Marche.

TEMA DELLA PUNTATA:

 La felicità non dipende da ciò che abbiamo, ma da ciò che siamo.

Post precedente

Visi e Voci 9 settembre 2017

Post succesivo

AD ANCONA IL "TROFEO KINDER"

Ciro Montanari

Ciro Montanari

Nato a Senigallia (Ancona), nel 1966, esercita la professione di giornalista da oltre trent'anni, diventando professionista il 15 settembre 1992. Inizia a collaborare nel campo dell'informazione nel 1986 attraverso radio Velluto Senigallia. Dal 1988 passa al piccolo schermo con Tv Centro Marche, poi alla carta stampata come redattore e direttore responsabile di riviste regionali e nazionali. Negli anni si specializza in vari campi del mondo della comunicazione: radio, televisione, uffici stampa, presentazioni, organizzazione di eventi, corsi scolastici, web. Dopo oltre venti anni di lavoro con Nerosubianco, fonda l'agenzia di servizi giornalistici Visi e Voci.

Nessun Commento

Lascia un commento