Sociale

MUSICA…MENTE, CORSI DI DANZA PER DIVERSAMENTE ABILI

ANCONA. Un corso di danza per insegnare cosa significa essere liberi dagli schemi mentali della malattia e da quelle regole imposte, talvolta senza cognizione di causa, dalla stessa società. Un corso in cui i ragazzi diversamente abili, affetti da disabilità psicomotoria e sindrome di Down, possano mettersi in gioco oltrepassando le barriere fisiche e mentali, liberandosi nel linguaggio universale della danza. Sono gli obiettivi del Corso “Insieme Ballando” promosso dall’Associazione di promozione sociale Musica…mente per il terzo anno consecutivo, al via da lunedì 25 settembre 2017.

musicamente 1

Il corso di danza anche quest’anno, come il precedente, vede salire in cattedra una maestra d’eccezione, madrina adorabile, amatissima da grandi e piccoli: la ballerina e attrice jesina Alice Bellagamba, che dopo il debutto nel 2008 partecipando all’ottava edizione del talent “Amici di Maria De Filippi” classificandosi quarta, ha visto la sua carriera in ascesa, lanciata sempre più verso la tv e il cinema.

alice

Volto amatissimo del piccolo schermo dove ha recitato nelle serie “Non smettere di sognare”, “Provaci ancora prof 4”, “Anna e i cinque 2”, “Un passo dal cielo 2” “Talent high school-il sogno di Sofia” e “Don Matteo 9”, oltre ai film al cinema “Balla con noi” regia di Cinzia Bomoll, “Un fantastico via vai” di e con Leonardo Pieraccioni, “Torno indietro e cambio vita” per la regia di Carlo Vanzina, recentemente ha intrapreso la strada della regia, producendo il suo primo cortometraggio di cui è regista e sceneggiatrice, oltre che interprete “Last Chance”. L’etoile jesina, che nel suo brillante percorso professionale non ha mai smesso di guardare alla solidarietà, prestandosi come testimonial del Salesi e di altre campagne sociali, terrà alcune delle lezioni in programma per il corso di danza dell’associazione Musica…mente. Già lo scorso anno, Alice ha tenuto a battesimo i partecipanti facendoli avvicinare al mondo del ballo, un liguaggio alternativo e universale con cui comunicare e stringere legami, riscuotendo molto successo grazie alla sua dolcezza e semplicità.

Il corso di danza per diversamente abili si svolgerà alla “Luna Dance Center Asd” di Ancona (via Maestri del Lavoro, 2 – il “Panettone”) grazie alla disponibilità del direttore tecnico della Luna Dance Center Cristiano Marcelli e del direttore artistico Simona Ficosecco.

musicamente 3

<Il corso – fanno sapere la Presidente di Musica…mente Manuela Bocchetta e la segretaria, Milena Vitaliha l’obiettivo di rendere la danza accessibile a disabili fisici e psichici medio/lievi e favorire dinamiche relazionali, divertimento e integrazione sociale>.

Si balla ogni lunedì e venerdì dalle ore 17 alle 18. Alice sarà presente una volta al mese, seguendo passo passo i progressi dei suoi ballerini che si eserciteranno con l’insegnante Silvia Cerusico. A giugno, i partecipanti al corso si esibiranno in uno spettacolo finale, una grande festa della danza e della solidarietà, in cui i ragazzi lavoreranno anche nella costruzione di scenografie e coreografie. Info e iscrizioni: 342.1072759.

Su richiesta, l’Associazione mette a disposizione anche la possibilità di trasporto.

PER INFO :

Talita Frezzi – 339.2179151

frezzi.talita@gmail.com

Post precedente

IPSEOA VARNELLI CINGOLI

Post succesivo

Visi e Voci 23 settembre 2017

Ciro Montanari

Ciro Montanari

Nato a Senigallia (Ancona), nel 1966, esercita la professione di giornalista da oltre trent'anni, diventando professionista il 15 settembre 1992. Inizia a collaborare nel campo dell'informazione nel 1986 attraverso radio Velluto Senigallia. Dal 1988 passa al piccolo schermo con Tv Centro Marche, poi alla carta stampata come redattore e direttore responsabile di riviste regionali e nazionali. Negli anni si specializza in vari campi del mondo della comunicazione: radio, televisione, uffici stampa, presentazioni, organizzazione di eventi, corsi scolastici, web. Dopo oltre venti anni di lavoro con Nerosubianco, fonda l'agenzia di servizi giornalistici Visi e Voci.

Nessun Commento

Lascia un commento