Trasmissioni tv 2018

Visi e Voci 27 gennaio 2018

I servizi della cinquantaseiesima puntata di Visi e Voci in onda il 27 gennaio 2018 su Tv Centro Marche.

1 A Sefro, in tanti stanno facendo sentire la loro voce contro la centrale idroelettrica che dovrebbe essere realizzata sul corso del fiume e che andrebbe a modificare il paesaggio stesso del piccolo e suggestivo centro dell’entroterra maceratese.

2 In un ristorante di Pesaro arriva un cliente da Monza che stronca il locale con una recensione tagliente, scrivendo di aver bevuto vino acido, mangiato sugo deteriorato e baccalà vecchio. Ma i titolari non ci stanno e riescono ad ottenere addirittura un risarcimento di 1200 euro. Denaro che poi è stato devoluto in beneficenza.

3 Ed a proposito di cibi buoni da degustare, gennaio si sa è il mese della pista del maiale. Una tradizione contadina che rivive ancora oggi nelle Marche e che in una piccola frazione di Mondavio è diventata una vera e propria festa.

4 C’è anche un giovanissimo marchigiano, di Falconara, tra i protagonisti di Sanremo Young, il talent dedicato ai ragazzi che sognano di diventare cantanti. Si chiama Alessandro, in arte Alex F. ed ha 14 anni.

5 A Matelica c’è invece una parrucchiera che da anni partecipa come acconciatrice al Festival di Sanremo. Ed anche questa edizione è prontissima per pettinare le star della kermesse canora.

TEMA DELLA PUNTATA:

Chi è soddisfatto è ricco

Post precedente

Pesaro è troppo forte MyCicero ancora ko

Post succesivo

MyCicero, ultime speranze nella fase ad orologio

Ciro Montanari

Ciro Montanari

Nato a Senigallia (Ancona), nel 1966, esercita la professione di giornalista da oltre trent'anni, diventando professionista il 15 settembre 1992. Inizia a collaborare nel campo dell'informazione nel 1986 attraverso radio Velluto Senigallia. Dal 1988 passa al piccolo schermo con Tv Centro Marche, poi alla carta stampata come redattore e direttore responsabile di riviste regionali e nazionali. Negli anni si specializza in vari campi del mondo della comunicazione: radio, televisione, uffici stampa, presentazioni, organizzazione di eventi, corsi scolastici, web. Dopo oltre venti anni di lavoro con Nerosubianco, fonda l'agenzia di servizi giornalistici Visi e Voci.