Sport

MyCicero, ultime speranze nella fase ad orologio

Si chiude con una sconfitta casalinga la prima parte del campionato della MyCicero Senigallia che termina la regular season con appena due punti in classifica.

Contro la Salus Gualdo Tadino il passivo è meno pesante di altre occasioni (49-67) ma purtroppo continuano a non arrivare segnali incoraggianti.

La principale difficoltà è sempre la stessa: uscire dalle rimesse subendo il pressing delle avversarie. Una costante che nell’ultimo match casalingo ha determinato un parziale iniziale imbarazzante (13-31) per colpa di una difesa decisamente poco attenta. Nel corso dei successivi quarti, la percentuale realizzativa delle senigalliesi è ulteriormente calata, portando le umbre a +28 al termine del terzo parziale.

Una reazione d’orgoglio nell’ultimo quarto ha permesso di ridurre leggermente il divario. Il bilancio è insomma negativo, sebbene si apra ora una nuova fase del campionato che potrebbe regalare stimoli diversi.

Dopo una settimana di riposo, si apre infatti la fase del calendario ad orologio dove la MyCicero incontrerà in casa Ancona, Pesaro e Gualdo facendo visita a Pescara, Roseto e Perugia.

TABELLINO DEL MATCH:

MyCicero – Salus Gualdo Tadino 49 – 67

Parziali : 13-31, 8-10, 12-20, 16-6

MyCicero : Cattalani 0, Veroli 0, Amadei 9, Bucciolini 2, Coccitto 4, Formica 6, Bartozzi ne, Lazzari 3, Marconi 4, Bonacci 6, Angeletti 15.

Salus Gualdo Tadino : Marcotulli 22, Terri 0, Zito 0, Gatti 10, Spigarelli 8, Matarazzi 8, Moriconi 7, Baldelli 4, Vecchietti 3, Ceccarelli 5.

Post precedente

Visi e Voci 27 gennaio 2018

Post succesivo

Visi e Voci 3 febbraio 2018

Ciro Montanari

Ciro Montanari

Nato a Senigallia (Ancona), nel 1966, esercita la professione di giornalista da oltre trent'anni, diventando professionista il 15 settembre 1992. Inizia a collaborare nel campo dell'informazione nel 1986 attraverso radio Velluto Senigallia. Dal 1988 passa al piccolo schermo con Tv Centro Marche, poi alla carta stampata come redattore e direttore responsabile di riviste regionali e nazionali. Negli anni si specializza in vari campi del mondo della comunicazione: radio, televisione, uffici stampa, presentazioni, organizzazione di eventi, corsi scolastici, web. Dopo oltre venti anni di lavoro con Nerosubianco, fonda l'agenzia di servizi giornalistici Visi e Voci.