Trasmissioni tv 2019

Visi e Voci 14 settembre 2019

I servizi della puntata n. 141 di Visi e Voci in onda il 14 settembre 2019 su Tv Centro Marche.

1 Si appella al comune di Jesi il signor Gilberto Valeri che si batte per i diritti della moglie disabile, inchiodata in carrozzina e prigioniera di un marciapiede della sua città.

2 Sempre da Jesi, da una vicenda preoccupante ad una storia di onestà e spirito civico. Un giovane che restituisce gioielli trovati per caso in un parco.

3 Senigallia diventa invece la prima città delle Marche connessa ad un portale di escort.

4 Giovanni Breccia esercita uno dei mestieri che stanno scomparendo: il calzolaio, anzi il “Calzolaro” come lui ama essere definito. Siamo andati a trovarlo nella sua bottega di Jesi dove ci ha spiegato l’arte della sua professione iniziata da giovanissimo.

5 Jesi città europea dello sport, grazie alla “Notte azzurra 2019”, ottava edizione di una vetrina d’eccezione di tutti gli sport – con protagoniste decine di associazioni sportive – svoltasi lo scorso sabato 7 settembre. Un’occasione in cui lo sport incontra la città con premiazioni, spettacoli, dimostrazioni, danza, show, attività per tutti a cura delle federazioni sportive affiliate al Coni, al Csi ed alla Uisp. Nostro viaggio per approfondire le attività e le prospettive del Centro Sportivo Italiano, dell’eleganza della Libertas Jesi, del fascino del Rugby Jesi, delle emozioni della palestra Linea Club, delle novità della scuola tennis Circolo cittadino e del grande impegno della Jesina calcio.

 TEMA DELLA PUNTATA:

 Il limite estremo della grandezza dei piaceri è la rimozione di tutto il dolore.

 (Epicuro)

Post precedente

Visi e Voci 7 settembre 2019

Post succesivo

Ipseoa Varnelli Cingoli, quando la scuola funziona!

Ciro Montanari

Ciro Montanari

Nato a Senigallia (Ancona), nel 1966, esercita la professione di giornalista da oltre trent'anni, diventando professionista il 15 settembre 1992. Inizia a collaborare nel campo dell'informazione nel 1986 attraverso radio Velluto Senigallia. Dal 1988 passa al piccolo schermo con Tv Centro Marche, poi alla carta stampata come redattore e direttore responsabile di riviste regionali e nazionali. Negli anni si specializza in vari campi del mondo della comunicazione: radio, televisione, uffici stampa, presentazioni, organizzazione di eventi, corsi scolastici, web. Dopo oltre venti anni di lavoro con Nerosubianco, fonda l'agenzia di servizi giornalistici Visi e Voci.