Trasmissioni tv 2019

Visi e Voci 16 novembre 2019

I servizi della puntata n. 150 di Visi e Voci in onda il 16 novembre 2019 su Tv Centro Marche.

1 In apertura una bella storia da Moie di Maiolati dove tre giovani farmacisti, oltre a distribuire farmaci e fornire consigli, hanno istituito nella loro farmacia un angolo destinato all’incontro ed alla lettura.

2 Contro le infezioni in ospedale, sbarca nelle Marche un robot intelligente che uccide i batteri e ne impedisce la riproduzione. E’ l’unica macchina del genere in Italia.

3 Cambia il segnale digitale e scatta la corsa per l’acquisto di nuovi televisori e decoder compatibili. In realtà lo switch off scatterà nel 2022, ma la fase di transizione sta per partire. I nostri consigli per come comportarci.

4 Dopo un ottobre ed un inizio novembre con temperature addirittura estive, trascorso l’11 novembre, il freddo è arrivato. Abbiamo voluto scoprire qualche consiglio per risparmiare sul costo del riscaldamento.

5 Nel frattempo, già si parla delle feste di fine anno e soprattutto delle mete scelte da chi se le può permettere per capodanno.

6 Buona la qualità, non omogenea la quantità. Stiamo parlando dell’olio che proprio in questi giorni si produce grazie alla raccolta delle olive. Come sempre accade in questo periodo dell’anno, siamo andati a verificare.

7 In chiusura dedicheremo le nostre attenzioni al novello che, nonostante i tempi che cambiano, resta il vino simbolo di San Martino. La produzione è diventata di nicchia con poche cantine che vi si dedicano per mantenere la tradizione. 

 

TEMA DELLA PUNTATA:

 La parola del filosofo che NON sa curare le paure dell’essere umano, è inutile come la medicina se NON libera il corpo dalla malattia.

(Epicuro)

Post precedente

Visi e Voci 9 novembre 2019

Post succesivo

Visi e Voci 23 novembre 2019

Ciro Montanari

Ciro Montanari

Nato a Senigallia (Ancona), nel 1966, esercita la professione di giornalista da oltre trent'anni, diventando professionista il 15 settembre 1992. Inizia a collaborare nel campo dell'informazione nel 1986 attraverso radio Velluto Senigallia. Dal 1988 passa al piccolo schermo con Tv Centro Marche, poi alla carta stampata come redattore e direttore responsabile di riviste regionali e nazionali. Negli anni si specializza in vari campi del mondo della comunicazione: radio, televisione, uffici stampa, presentazioni, organizzazione di eventi, corsi scolastici, web. Dopo oltre venti anni di lavoro con Nerosubianco, fonda l'agenzia di servizi giornalistici Visi e Voci.