Trasmissioni tv 2019

Ultima puntata Visi e Voci in onda il 28 dicembre 2019

I servizi dell’ultima puntata (n. 156) di Visi e Voci in onda il 28 dicembre 2019 su Tv Centro Marche.

1 Dopo 23 anni di trasmissioni settimanali consecutive e 31 anni di collaborazioni, ecco l’ultima puntata del rotocalco Visi e Voci in onda su Tv Centro Marche. Dopo più di 1200 sabati ininterrotti, il magazine fermerà le proprie produzioni per permettere al sottoscritto di inseguire una nuova sfida professionale che inizierà tra pochi giorni, ma stavolta su un’altra emittente televisiva.

2 Da Fabriano un’inedita iniziativa natalizia. E’ quella di un parroco che per far vivere ai suoi fedeli al meglio lo spirito del periodo natalizio, durante le messe ha deciso di eliminare la classica predica e di lanciare dall’altare un tg delle buone notizie con i bambini della parrocchia come protagonisti.

3 Talacchio di Colbordolo, nel pesarese, si è invece dotata di un presepe che si snoda per 1 chilometro e mezzo con pezzi a grandezza naturale. Il tutto, grazie all’impegno di circa 400 residenti.

4 Tra le tradizioni culinarie del periodo, a Senigallia spopola la salsiccia matta. La tipicità della spiaggia di velluto va a ruba nelle macellerie del posto. Ci siamo fatti spiegare come cucinarla.

5 E tra le numerosissime dolci tradizioni e dolci tentazioni, vi sveleremo quella dei cosiddetti cavallucci.

 6 In chiusura una storia di speranza, quella di una ragazza di 23 anni rimasta sfigurata dopo un incidente a cui il reparto di chirurgia maxillofacciale dell’ospedale Torrette ha restituito la vita.

 

TEMA DELLA PUNTATA:

 L’obiettivo non è vivere per sempre, l’obiettivo è creare qualcosa che vivrà per sempre.
(Chuck Palahniuk)

Post precedente

Dopo 31 anni Ciro Montanari lascia Tv Centro Marche

Post succesivo

Questo è il post più recente

Ciro Montanari

Ciro Montanari

Nato a Senigallia (Ancona), nel 1966, esercita la professione di giornalista da oltre trent'anni, diventando professionista il 15 settembre 1992. Inizia a collaborare nel campo dell'informazione nel 1986 attraverso radio Velluto Senigallia. Dal 1988 passa al piccolo schermo con Tv Centro Marche, poi alla carta stampata come redattore e direttore responsabile di riviste regionali e nazionali. Negli anni si specializza in vari campi del mondo della comunicazione: radio, televisione, uffici stampa, presentazioni, organizzazione di eventi, corsi scolastici, web. Dopo oltre venti anni di lavoro con Nerosubianco, fonda l'agenzia di servizi giornalistici Visi e Voci.